Blog: http://bellamore.ilcannocchiale.it

Giornata fiacca, non riesco a stare più di un quarto d'ora di fila sui miei libri.
Li guardo, sfoglio le pagine, ma la mia testa, di imparare, 
non ne vuole proprio sapere!
Come mia abitudine, ogni volta che non riesco a fare il mio dovere,
vado a rileggere vecchie cose dimenticate
alla ricerca di una risposta ad una domanda invisibile,
un malessere che c'è ma non si vede.
Oggi: conversazioni in memoria su msn.
28 agosto 2005
Attorno a questa data ruotano i giorni più difficili dell'ultimo anno,
in bilico fra mille domande a cui non sapevo dare una risposta:
non poteva andare così eppure si arrivò al punto di dire basta.
Ti stavo perdendo.
Ho pianto a rileggere cose così tristi
che mi hanno ricatapultata a quei momenti di vuoto.
Ho sempre creduto che le persone si lasciano per tre motivi fondamentali:
1- perchè non si sono mai amate
2- perchè non si amano più
3- perchè si amano troppo
Tutte le altre motivazioni sono solo sottosfere di queste tre ragioni.
Noi ci amavamo troppo e ci amiamo troppo ancora adesso.
Non avrei mai creduto che amarsi troppo potesse essere un freno all'amore
e che il bene dell'altro potesse essere la ragione per cui ad un certo punto,
ci si allontana.
Non l'accettai e adesso siamo ancora qui perchè si va avanti insieme, sempre.
Qui a Napoli intanto piove ma ora è tutto passato... in fondo non piove più.


Pubblicato il 18/1/2006 alle 12.43 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web